archivio articoli del mese:: Marzo 2018

  • Limiti e vantaggi della Bio-edilizia

  • Nell’ultimo decennio, nella fascia nord europea si è verificato un vero e proprio boom di case ecologiche secondo gli schemi della bio-edilizia moderna. Il motivo è facilmente comprensibile: sono sempre di più le persone che stanno rivolgendo un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente, adottando metodologie e tecniche costruttive a impatto ambientale zero.

  • Le case prefabbricate e la loro resistenza ai terremoti

  • Un discorso molto interessante riguardo le case prefabbricate è sicuramente quello legato ai terremoti. Una domanda ricorrente è: le case prefabbricate sono resistenti alle scosse di un sisma? Per la maggior parte degli italiani la risposta è negativa, in quanto è un luogo comune pensare le case in legno come strutture deboli e poco efficaci rispetto alle più robuste e durature case in calcestruzzo.

  • I tempi di consegna di una casa prefabbricata

  • Alzi la mano chi non ha mai desiderato costruire la casa dei propri sogno in tempi record. Da oggi è possibile grazie alla bio-edilizia, ossia progettare e costruire case prefabbricate in legno in base ai propri gusti e alle proprie esigenze.

  • La resistenza al fuoco degli edifici prefabbricati in legno

  • La maggior parte della gente è abbastanza scoraggiata dalle case prefabbricate a causa del materiale principale con cui sono realizzate, ossia il legno, ritenuto troppo fragile.
    C’è anche un altro dilemma che affligge una gran fetta di potenziali acquirenti di case in legno, ovvero che queste tipologie i case hanno una resistenza al fuoco pressoché ridotta, motivo per cui sono ampiamente preferite a quelle in latero-cemento.

  • E’ possibile vivere a impatto ambientale zero?

  • Purtroppo da alcuni studi e accurate verifiche sono emersi dati sconcertanti riguardo l’inquinamento delle case a danno dell’ambiente. Per contrastare le emissioni di anidride carbonica che danneggiano irrimediabilmente il nostro pianeta, si sta cercando di introdurre un nuovo concetto di abitazione per sensibilizzare maggiormente le persone a questo grande problema.

  • Bio-edilizia: il miglior sistema di costruzione

  • Se siete stanchi del solito metodo costruttivo a base di acciaio e cemento e avete intenzione di costruire un’abitazione nel pieno rispetto della natura, allora la bio-edilizia è la soluzione perfetta. In tal caso ci sono alcune domande alle quali è doveroso dare una risposta concreta e dettagliata, come ad esempio su quale fosse la migliore tecnologia tra il sistema X-Lam e quello a telaio.

  • Case prefabbricate: quale colore scegliere?

  • Quando si progetta la costruzione di un edificio prefabbricato in legno anche il colore delle pareti acquista una certa importanza. Come ben si può immaginare, le pareti sono la parte della casa più esposta ai raggi solari e agli eventi climatici. Generalmente, i colori preferiti per tinteggiare le pareti sono quelli chiari, ma tutto dipende dalla posizione e dall’esposizione ai raggi solari dell’edificio.

  • Come costruire una villa in legno

  • Se siete in procinto di costruire una villa prefabbricata in legno è doveroso valutare ogni minimo dettaglio e non lasciare nulla al caso. Un edificio in legno necessita di maggiori attenzioni rispetto a una tradizionale casa in muratura. Affinché il progetto venga eseguito a regola d’arte bisogna massimizzare la lunga lista dei costi fissi, il rendimento energetico e assicurare la longevità e il buon stato di conservazione dell’immobile nel lungo periodo.

  • Comfort e lusso delle case prefabbricate in legno

  • Molti credono che l’acquisto di una casa prefabbricata in legno sia una scelta povera o scadente, non sapendo che questa tipologia di abitazioni è dotata di un ottimo comfort abitativo e di buone soluzioni stilistiche e di lusso. Gli occupanti della casa possono dormire sogni tranquilli poiché hanno la sicurezza di vivere in ambienti salubri all’insegna del benessere psico-fisico.

  • Conviene acquistare un’abitazione in legno?

  • In questo periodo economico non proprio favorevole per gli italiani c’è chi acquista case e appartamenti di varie tipologie, spuntando ottimi prezzi e concludendo buoni affari. Una buona parte di investitori, dotati di buone conoscenze e competenze in materia edilizia, hanno orientato i loro acquisti su edifici con strutture in legno, andando controcorrente rispetto al pensiero ordinario di intendere il concetto di “casa”.