archivio articoli del mese:: Novembre 2017

  • Benefici e vantaggi delle case prefabbricate

  • Negli ultimi tempi si sta verificando una progressiva crescita di potenziali acquirenti pronti ad investire nella costruzione di case prefabbricate in legno. Si tratta di un nuovo concetto abitativo: vivere in un edificio caratterizzato dalla massima efficienza energetica e nel pieno rispetto verso l’ambiente. Una tipologia di costruzione che si sta diffondendo pian piano nel Nord Europa, di gran lunga preferita alle vecchie abitazioni cementizie.

  • La resistenza antisismica delle case prefabbricate in legno

  • Il tema dei terremoti è molto delicato oltre ad essere un problema con il quale noi italiani, purtroppo, siamo costretti a viverci. I fatti accaduti nel centro Italia nell’ultimo periodo hanno evidenziato che, ancora una volta, l’edilizia “sicura” ha fallito pesantemente, forse perché è ancora troppo poco considerata. Purtroppo, anche i numerosi organi di informazione non danno la giusta importanza al problema, generando molta confusione tra il pubblico e addirittura, in alcuni casi, fornendo una pessima informazione.

  • Quanto tempo occorre per realizzare una casa prefabbricata?

  • Se avete deciso di progettare una casa prefabbricata, avrete sicuramente ponderato ogni aspetto riguardo al benessere abitativo, all’innovazione tecnologica legata al settore della bioedilizia e alla riduzione dei costi in bolletta e dei consumi per il fabbisogno energetico. L’edilizia ecologica presenta numerosi benefici sotto il profilo della durata nel tempo della casa prefabbricata, della sua resistenza antisismica e della riduzione dei costi per realizzare tale modulo abitativo.

  • Case prefabbricate e la loro resistenza al fuoco

  • Purtroppo, è ancora molto diffusa l’idea che le case prefabbricate in legno hanno una scarsa resistenza al fuoco ed è per questo motivo che sono preferite a quelle in cemento e acciaio. Questo è dovuto al fatto che c’è ancora troppa poca informazione e poca pubblicità in merito all’edilizia ecologica e, soprattutto, alle proprietà e ai principi fisici del legno. La maggior parte delle persone pensa che sia una follia costruire una casa prefabbricata in legno, in quanto questo materiale si rivela poco idoneo alla realizzazione di moduli abitativi.

  • Case prefabbricate in legno a zero emissioni

  • Per limitare i danni causati all’ambiente e ridurre le emissioni di Co2, già da qualche tempo si sta cercando di implementare il mercato della bioedilizia progettando moduli abitativi autosufficienti e a impatto zero sulla natura. In pratica, concepire le abitazioni come delle vere e proprie centrali energetiche in grado di produrre autonomamente il fabbisogno di energia sufficiente, senza emissioni nocive per la salute dell’uomo e dell’ambiente.

  • Bioedilizia: meglio il sistema X-Lam o a telaio?

  • Nel momento in cui si decide di progettare una casa prefabbricata in legno ci sono numerosi dubbi da sciogliere. Fra i tanti, quello più importante è sicuramente quello che riguarda la tecnologia da scegliere tra il sistema X-Lam e quello a telaio.

  • Quale colore scegliere per le pareti dell’abitazione?

  • Nel progetto strutturale riguardante una casa prefabbricata in legno è opportuno considerare anche la tinteggiatura delle pareti esterne che saranno maggiormente esposte ai raggi solari e alle intemperie. Prediligere una resa cromatica scura rispetto a una chiara non fa molta differenza, a meno che non si scelga un luogo preciso dove ubicare l’edificio. Di norma, le tinte più chiare sono ottime per riflettere i raggi e le radiazioni solari a differenza di quelle scure che assorbono calore.

  • Realizzare una villa in legno

  • Quando si decide di realizzare un edificio prefabbricato in legno è opportuno avere un’attenzione in più rispetto a una normale casa in muratura ma soprattutto per ottimizzare i costi, il rendimento energetico e garantire un buono stato di conservazione dell’immobile nel tempo.

  • Il comfort abitativo delle case prefabbricate in legno

  • Contrariamente a quanti molti sostengono, le case prefabbricate in legno sono dotate di una buona abitabilità per i suoi occupanti e di ambienti salubri per il benessere psico-fisico generale.Proprio come il corpo umano che è in grado di interagire con l’ambiente circostante scambiando continuamente energia, anche le case prefabbricate sono in grado di adeguarsi naturalmente alle varie escursioni termiche e alle temperature in generale, creando un comfort ottimale all’interno dell’edificio. Questo comfort termo-igrometrico non dipende solo dalla temperatura dell’aria ma anche da altri fattori.

  • Appartamento in legno: conviene acquistarlo?

  • Valutare l’acquisto di un appartamento con struttura in legno potrebbe rivelarsi un buon investimento per il futuro, anche se tutto ciò rappresenta ancora un’utopia nel nostro Paese. Ad ogni modo, se avete l’occhio “lungo” e siete convinti dell’affare non vi resta che prendere ogni tipo di precauzione prima dell’acquisto.